Patto per il Lavoro Culturale

logo_esteso

Dalla campagna Mi Riconosci? Sono un professionista dei Beni Culturali parte un appello per un Patto sul lavoro culturale aperto a sottoscrizioni, anzi pensato per essere pubblicamente sottoscritto. Assistiamo troppo spesso a lavori mal pagati o gratuiti, impieghi saltuari, dequalificazione del lavoro, scarsa considerazione del ruolo delle nostre competenze per restare a guardare. Compiamo insieme questo primo passo, con l’intenzione di sensibilizzare la cittadinanza, e tutto il settore, in funzione della conquista di una completa “regolamentazione dell’accesso alle professioni e una valorizzazione dei titoli di studio del settore”.

INDICE:

Abstract

I. Perché un Patto per il lavoro culturale?

II. Premesse e obiettivi

III. Impegni tra le parti

III.I Accademici, professori e formatori

III.II Professionisti e aspiranti tali

III.III Datori di lavoro e committenti

III.IV E infine… per tutti i cittadini

Ecco chi ha già sottoscritto PLaC!

È possibile sottoscrivere il patto mediante l’apposito modulo di sottoscrizione presente in ogni sezione del documento, oppure mandando una mail all’indirizzo miriconosci.beniculturali@gmail.com, allegando  il modulo di sottoscrizione compilato (modulo-sottoscrizione-plac).

Clicca qui per scaricare il pdf completo! PLaC

Annunci