Chi siamo

L’iniziativa di “Mi Riconosci?” nasce alla fine del 2015 dalla volontà di un gruppo di professionisti (o aspiranti tali) del mondo dei beni culturali (studenti e laureati, lavoratori e in cerca di occupazione) di cambiare la realtà lavorativa del settore.
Situazione che si presenta complessa e articolata: professioni del tutto ignorate, quali educatori museali o paleontologi, o riconosciute solo in teoria e in attesa di decreti attuativi (come archeologi, antropologi, bibliotecari…), o in attesa della fine di processi lunghi anni, quali i restauratori. Tutti, dagli storici dell’arte, agli archivisti, fino ai diagnosti, abbiamo in comune gli stessi problemi: sviliti, sottovalutati, sottopagati, socialmente denigrati.

Da qui l’idea di creare una campagna unitaria sull’accesso alle professioni dei Beni Culturali, sulla valorizzazione e riqualificazione dei titoli di studio del settore.

A questo scopo abbiamo creato questo sito e la nostra pagina facebook: spazi virtuali con risonanza reale, dove poter portare avanti una battaglia, quella sull’occupazione culturale, che ormai non può più essere messa da parte e ignorata, ma deve essere al centro del dibattito politico, per un rilancio sociale, culturale ed economico del Paese. Con questa intenzione nasce il nostro gruppo, e i nostri attivisti si stanno moltiplicando in tutta Italia. La questione è urgente e necessita di un tempestivo intervento, che deve vedere coinvolti prima di tutti i professionisti nelle varie categorie, per una presa di coscienza collettiva.

Da quando siamo nati abbiamo cercato di attivare un dibattito pubblico sul tema , fare pressione su Governo e Ministero, ottenendo spazio sui media nazionali e importanti riscontri politici; abbiamo scritto articoli di analisi e estesi documenti; abbiamo organizzato incontri e dibattiti in tutta Italia e abbiamo lanciato un Patto per il Lavoro culturale.

Potrete trovare tutto in questo sito, e decidere di contattarci per dare una mano. Abbiamo fatto tanto ma la strada è ancora lunga, raggiungeremo i nostri obiettivi, ma solo lavorando tutti insieme, a partire da ora e nei mesi a seguire!


Contattateci al nostro indirizzo mail: miriconosci.beniculturali@gmail.com, o sulla nostra pagina facebook  

QUESTION