Oltre le Soprintendenze, la riforma Franceschini va abolita, subito.

A volte bisogna fare un passo indietro per poter ricominciare ad andare avanti. Oggi abbiamo sottoscritto l’appello lanciato da alcuni archeologi per il ritorno alle Soprintendenze Archeologia, che esistevano fino al gennaio 2016. La scelta potrebbe incuriosire chi non è del settore: perché inserirsi in una diatriba che riguarda la forma, la struttura del Ministero?…

Sì, dobbiamo parlare di decolonizzazione culturale, ora.

Ancor oggi, nel 2018, per poter ammirare alcune delle vette più alte dell’arte e dell’artigianato africano delle ultime migliaia di anni, si dovranno visitare alcuni importanti musei europei, sparsi anzitutto, ma non solo, tra Francia, Belgio, Regno Unito, Olanda e Germania. I manufatti fanno parte di collezioni museali “inalienabili”, con buona pace di chi li…

Perché vuole mettere noi laureati a fare i custodi, signor Ministro?

Gentile ministro Bonisoli, mi chiamo Valeria, ho 27 anni, e sono un’educatrice museale, temporaneamente disoccupata. Ho letto le sue dichiarazioni sul Corriere della Sera, da lei rivendicate martedì pomeriggio: “i prossimi custodi museali li voglio tutti laureati, a conoscenza di almeno una lingua e in grado di dare importanza alla narrazione di una visita”. Perché,…

6 ottobre 2018: un successo straordinario. La nostra analisi

La manifestazione di sabato scorso, a Roma, è stata un successo straordinario. Ne abbiamo discusso per ore, abbiamo anche letto i vostri commenti a caldo, e dunque vogliamo spiegarvi il perché. Sottolineando fin da subito, però, che è solo una base da cui partire. Anzitutto è stato un successo di numeri. In piazza c’erano circa…

Come posso sostenere la Manifestazione del 6 ottobre se non sono a Roma?

Premessa: sabato 6 ottobre è fondamentale essere a Roma in tanti, tantissimi. Fate tutto il possibile per esserci. Noi abbiamo fatto tutto il possibile per permettervi di esserci, organizzando pullman e partenze gratuite o a prezzo simbolico dall’intera penisola (e dalle isole), e qualcuno arriverà anche dall’estero. Detto questo, sappiamo bene che non tutti potrete…

Perché aderiamo alla Manifestazione per la Cultura e il Lavoro

Quando, poco meno di tre anni fa, “Mi Riconosci” ha visto la luce come campagna per un equo accesso alle professioni dei Beni Culturali e per la valorizzazione dei titolo di studio del settore, lo sapevamo benissimo: per ottenere ciò che chiedevamo, ciò che ci appare necessario non solo per noi, ma per tutta la…

Per una Manifestazione nazionale unitaria per la Cultura e il Lavoro

Il settore culturale muove 250 miliardi, il 17% del PIL, in controtendenza rispetto a molti altri; ogni euro investito in Cultura ne produce 1,8 in altri settori; la tutela del Patrimonio Culturale e della produzione culturale immateriale è principio fondamentale per il nostro Paese, contenuta nell’articolo 9 della Costituzione, che all’art.1 si fonda sul Lavoro….